Gnocconi alla piantaggine e lonzino affumicato

Lo gnocco è una preparazione semplice che si trova nelle ricette tipiche di molte regioni d’Italia. Apparentemente facili da fare richiedono comunque attenzione perché sono un primo piatto dove non interviene la pasta.

Si possono fare piccoli o più grandi come quelli che qui vi presentiamo. Con la voglia di erbe spontanee, che oggi sta prendendo molte persone, abbiamo pensato di mettere in campo questa ricetta gustosa che abbina alla piantaggine il nostro lonzino affumicato.

La piantaggine è una delle erbe di campo più facili da riconoscere e anche i meno esperti potranno gioire delle sue tante qualità.

In passato era chiamata anche erba matta e la si riteneva “una pianta magica” capace di trattare tanti disturbi fisici. I moderni studi hanno dimostrato che i suoi principi sono utili per le malattie del tratto respiratorio e tutte le infiammazioni della bocca.

E’ importante sapere che alcune persone possono essere allergiche a questa pianta ma l’evento è raro. Esistono diverse varietà di piantaggine ma sono tutte commestibili.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato una ricotta non troppo aggressiva, il pecorino stagionato ( noi abbiamo usato il buonissimo pecorino stagiono Toscano DOP), la piantaggine e il nostro lonzino delicatamente affumicato grazie al nostro sistema di affumicatura al naturale. Messi insieme questi semplici ingredienti danno vita ad un primo piatto che amerete.

Gnocconi alla piantaggine e lonzino affumicato

Un primo piatta morbido e gusto adatto a tutti
Preparazione 39 min
Cottura 5 min
Tempo totale 41 min
Portata primo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Equipment

  • 1 pentola
  • 2 cucchiai
  • 1 coltello affilato
  • 1 schiumarola

Ingredienti
  

  • 300 grammi ricotta di mucca
  • 100 grammi pecorino molto stagionato
  • 50 grammi parmigiaano
  • 400 grammi painatggine fresca
  • 3 uova fresche
  • 4 cucchiai farina di frumento
  • qb sale
  • qb pepe nero
  • 20 fette lonzino affumicato Gombitelli
  • qb olio extr avergine di oliva
  • 1 spicchio aglio

Istruzioni
 

  • raccogliete delle giovani foglie tenere e lavate la piantaggine e fatela cuocere preferibilmente a vapore deve comunque rimanere un po' croccante
  • Una volta cotta prendetene tagliatela grossolanamente
  • prendetene circa 100 grammi e fateli saltare in una padella con 1 cucchiaio di olio e uno spicchi di aglio. deve insaporire bene. Condite con sale e pepe.
  • Scolate bene la ricotta
  • tagliate il lonzino affumicato Gombitelli a fette non troppo spesse ma non finissime.
  • prendete le fette e fate tante piccole strisce che nuovamente taglierete a metà
  • in una ciotola mescolate la piantaggine tritata, la ricotta, il lonzino tagliato a listarelle, le uova, la farina, grattugiate il parmigiano e il pecorino. Ricordate di lasciare qualche scaglia di pecorino per la decorazione del piatto. salte e pepate.
  • intanto mette sul fuoco l'acqua salata per la cottura e preparate i piatti di portata
  • aiutandovi con i cucchiai formate degli gnocchi grossi e metteteli nell'acqua bollente, saranno pronti in pochi minuti e dovrete essere pronti a scolarli delicatamente, uno ad uno, con la schiumarola.
  • sistemata nei patti e decorate con la piantaggine saltata nell'aglio, il lonzino, il pecorino e finite con un filo di olio extra vergine di oliva delicato.
Keyword gnocchi
Tried this recipe?Let us know how it was!
Carrello
Torna su