Panini da hamburger Bun

C’è poco da dire, il panino da hamburger è l’unico che permette di gustare al meglio questa specialità di carne  macinata.  Il panino da hamburger si presta ad accogliere la ricetta fast food più conosciuta al mondo che pare, sia stata inventata, dal cuoco tedesco che tolse una salsiccia di carne tritata  dal budello, gli dette la forma piatta e rotonda e poi la fece cuocere nel burro. Un piatto sostanzioso e veloce che messo tra due strati di pane, creò il famoso panino che i portuali del porto di Amburgo, adottarono. Comunque sia le storie sono diverse e basti sapere che ci furono anche delle cause legali per attribuirsene la paternità.

Il pane per l’hamburger deve essere soffice ma compatto. Di solito leggermente dolce perché ben si adatta al contenuto che deve accoglierlo e anzi ne esalta il sapore. Comunque con i panini adatto agli hamburger si possono fare dei panini gourmet meravigliosi anche senza hamburger!

  La cosa importante per fare i panini è fare bene le pieghe e la pirlatura. Sooto trovate la ricetta passo per passo.

Con questi panini si possono poi creare ricette gourmet come quella del panino estivo con salame toscano, goloso e fresco!

Prodotti usati in questa ricetta

panini da hamburger (bruger buns)

i migliori panini morbidi per hamburger e farciture
Preparazione 3 h 30 min
Cottura 15 min
Tempo totale 3 h 45 min
Portata appetizer
Cucina internazionale
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

  • 400 grammi di farina 0 300 W
  • 100 grammi farina manitoba
  • 1/2 litro di acqua o di latte intero
  • 150 grammi burro
  • 2 uova (uno intero e 1 tuorlo)
  • 50 grammi zucchero bianco
  • 25 grammi sale fino
  • 15 grammi lievito di birra fresco
  • qb semi di sesamo
  • qb semi di papavero

Istruzioni
 

  • Mettere la farina, lo zucchero, l’uovo, il burro ammorbidito, il lievito appena sciolto, con pochissima acqua appena tiepida, in una ciotola o nella planetaria
  • Unire il sale solo quando vedete che l’impasto si inizia a formare.
  • Impastare fino a quando l’impasto non diventa liscio ed elastico. Se usate la planeta riamettete prima la foglia  poi il gancioper portare a fine l’impasto
  • Stendere la pasta su un piano infarinato fate una piega, pirlatela (formate una palla perfettamente sferica) poi  mettetela in una ciotola che avrete unto con poco olio
  • Coprite molto bene con un canovaccio e attendere ilraddoppio dell’impasto per cui ci vorrà un paio d’oro seconda la temperaturaesterna, perfetto tenerlo in forno con solo la luce accesa.
  • Passatoil tempo di raddoppio sgonfiate l’impasto e formate un filoncino e tagliate deipezzi secondo il peso che volete dei panini o da 130 grammi, o da 80 o da 40.
  • Stendeteogni pezzo e arrotolatelo stretto formando un piccolo rotolino.
  • Stendere nuovamente e formate un altro rotolino. Stendere dinuovo e piegate gli angoli verso l’interno formando una piccola palla. Pirlatela (cioè giratela per formare una sfera rotonda.
  • Rivestite una teglia con carta da forno o un tappetino da forno con i fori. Sistemate ipanini ben distanziati  e copriteli con  della pellicola e uno strofinaccio non pesantee far gonfiare
  • Ci vorrà circa 1 ora per farli diventare belli gonfi. Schiacciateli un po’ con lemani.
  • Sbattete il tuorlo di uovo con il latte e spennellate i panini ancora da cuocere. Spargete i semi di sesamo o di papavero.
  • Infornate subito in forno già caldo a 230 gradi in forno statico per 12 minuti circa poi fateli raffreddare su una griglia
Keyword hamburger
Tried this recipe?Let us know how it was!
Carrello
Torna su