Sartù del pranzo di Natale

Il sartù del pranzo di Natale è uno di quei piatti che dovrebbero apparire per il pranzo del giorno di Natale. Complice la cena della Vigilia dove, si sa, il pesce la fa da padrone ma c’è sempre un piatto di salumi da portare in tavola, il sartù si presenta l’occasione per fare ammenda e non buttare via niente.

Il sartù è un piatto tipico della cucina napoletana e non c’è una ricetta unica ma tante ricette perché è buono sempre.

Ogni volta che arriva in tavola fa la sua bella figura, accontenta grandi e piccini e, se dovesse avanzare, cosa difficile, è buono anche il giorno dopo.
Il sartù della tavola di Natale è il sartù dell’amore per la benedizione del cibo che ogni anno arriva sulla tavola delle feste.

Quello che propongo è fatto con gli avanzi dei salumi della cena della Vigilia, le verdure di stagione, il ragù preparato per le immancabili lasagne, il formaggio.
La forma che darete al sartù dipende da voi, a ciambella, piatto, piccolo da porzione come preferite voi. Di solito io servo anche una salsa al formaggio per i più golosi ma personalmente lo preferisco così, in semplicità.
E allora buon appetito e Buon Natale!

Sartù del pranzo di Natale

una ricetta a base di riso per non buttare via niente
Preparazione 15 min
Cottura 20 min
Tempo totale 55 min
Portata piatto unico
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Equipment

  • pentola, padella, coltello

Ingredienti
  

  • 250 grammi riso carnaroli
  • 1 cipolla grande
  • 1 carota grande
  • 200 grammi broccoli
  • 200 grammi formaggio grana
  • 6 foglie cavolo nero
  • 100 grammi di ragù
  • 1 uovo
  • qb curcuma
  • 2 cucchiai crema di lardo al tartufo

Istruzioni
 

  • prima di tutto lavare i broccoli, dividerli mantenendo integre le cimette e metterli a cuocere in acqua salata (andranno tolti quando ancora sono croccanti)
  • tagliate le carote a dadolini o a piccole strisce e fatele bollire in acqua salata. Anche queste andranno scolate ancora croccanti.
  • Cuocere il riso in acqua salata a cui avrete aggiunto la curcuma ( l'acqua deve diventare gialla)
  • Tagliate i salumi avanzati o nuovi a piccoli pezzi
  • fate saltare le verdure in una padella con i due cucchiai di crema al tartufo
  • Quando il riso è cotto ma ancora molto al dente, scolatelo
  • mettete 100 grammi di formaggio grana nel riso e quattro cucchiai di acqua di cottura e mescolate
  • ungete uno stampo da torte e mettete una parte dle riso pressandolo, aggiungete 50 grammi di grana e aggiungete un'altro strato di riso e pressate con la forchetta
  • scavate all'interno del riso lasciando però delle "pareti" e mettete dentro le verdure, il restante formaggio e il ragù avanzato.
  • Chiudete con altro riso e mettete in forno caldo a 200° per 20 minuti
  • sformate e servite accompagnmato da una salsa a piacere
Keyword riso, salumi, verdure
Tried this recipe?Let us know how it was!
Carrello
Torna su