Tacchino saporito ai funghi e lardo

Il tacchino ha una carne delicata che a qualcuno pare poco saporita ma si presta a preparazioni di gusto come quella che abbiamo provato per questo inizio di autunno. Alla classica fesa di tacchino abbiamo aggiunto un ripieno di lardo di Gombitelli che ha ammorbidito la carne del tacchino all’interno mentre lo abbiamo reso gustoso all’esterno rivestendolo con la pancetta stesa.

Il lardo Rosa Gombitelli è una specialità unica che sta riscuotendo molto successo. Ha un gusto dolce ma pieno e la fetta è morbida e il cloroe rosa, dovuto alla lunga maturazione. Tagli pregiati del suino che subiscono la saltura con l’aggiunta di erbe con una prima salatura a secco e una successiva salamoia titpica del salumificio Gombitelli. la morbidezza di questo lardo che si scioglie facilmente rende le magri carni del tacchino, più morbide.I funghi aggiungono la nota autunnale

Abbinamenti: su questo tacchino arricchito un Chianti Rufina Riserva Nipozzano DOCG frescobaldi.

Rotolo di tacchini con funghi e lardo Rosa di Gombitelli

La fesa di tacchino resa gustosa e morbida dal lardo con il profumo autunnale dei funghi
Preparazione 30 min
Cottura 40 min
Tempo totale 1 h 10 min
Portata secondo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Equipment

  • padella antiaderente, tegame antiaderente, spago da cucina

Ingredienti
  

  • 800 grammi fesa di tacchino magra e distesa
  • 200 grammi funghi champignon
  • qb fette Lardo Rosa di Gombitelli
  • 3 spicchi aglio
  • 1 rametto Timo (pepolino)
  • 2 carote
  • qb sale alle erbe
  • qb pepe nero
  • qb olio extra vergine di oliva

Istruzioni
 

  • Pulite le carore e metterle a bollire in acqua salata intere
  • lavare e tagliare i funghi champignon a fette sottili e metterli in una padella con l'aglio e un filo d'olio. fateli cuocere aggiungendo sale e pepe e pepolino. Se serve acqua aggiungete qualche cucchiaio di quella delle carote.
  • stendere la fesa di tacchino ben aperta, salare e aggiungere il pepe
  • tagliare tante fette di lardo Rosa di Gombitelli in quantità adatta a coprire tutta la superfice della festa; meglio se con l'affettatrice in modo che vengano tutte uguali. Non devono essere nè troppo sotitli nè troppo spesse.
  • Sopra il lardo stendere i funghi e adagiare le due carote
  • arrotolare con cura e chiudere il rotolo al centro e alle due estremità con spago da cucina.
  • sempre con l'affettatrice tagliare la pancetta stesa e ricoprire tutta la superfice del rotolo
  • in un tegame antiaderente mettere dell'olio di oliva extra vergine e uno spicchio d'aglio e adagiate delicatamente il rotolo di tacchino
  • fate rosolare a fiamma vivace velocemente girando delicatamente perv far prendere colore al rotolo da tutte le parti
  • abbassate la fiamma, aggiungete un po' di acqua di carote e coprite. Ogni tanto controllate affinchè non si bruci
  • Una volta cotto ( usate un termometro da forno con ago per capire se è cotto cioè a 85°C) fatelo riposare qualche minuto e poi tagliate le fette facendo attenzione che non si rompano. Utile usare spatole in metallo o plastica da cottura.
Keyword tacchino
Tried this recipe?Let us know how it was!

Prodotti usati in questa ricetta

Ricetta di Roberta Capanni

Salumificio Artigianale Gombitelli

Il processo della produzione di salumi viene tramandato da padre a figlio, da nonno a nipote, da oltre un secolo, in modo da conferire al prodotto qualità eccezionale e ingredienti selezionati di prima scelta

CONTATTI

Hai problemi o curiosità?
Chiamaci o Chatta con noi su Whatsapp al numero + 39 3347559777

Tel: +39 0584 971 966
Fax: +39 0584 971 898
Email: shop@salumigombitelli.it

Salumificio Artigianale Gombitelli di Triglia M. & T. s.n.c. | Via dei norcini, 4719/4725 Gombitelli – 55041 Camaiore (LU)
PI: 01502100462 |Reg. Imprese Lucca n. 01502100462 | R.E.A. di Lucca n. 146205

© Salumificio Artigianale Gombitelli 2020 | Fatto con amore da Roimaxweb ltd