Pubblicato il

Scatole e cesti natalizi: ecco le 7 novità del 2020

Questo Natale regala la bontà! Vieni a trovarci a Gombitelli o visita il nostro shop online e scopri i cesti e scatole natalizie che abbiamo pensato per questo 2020. Sono sette novità e parlano tutte la lingua della qualità, dell’eccellenza, dell’artigianalità e della tradizione norcina toscana. Ma soprattutto fanno tutte venire l’acquolina in bocca!

Ormai ci siamo. Il periodo del din-don-dan incombe. Decorazioni per le strade, vetrine addobbate, e quell’atmosfera sospesa e frizzante non lasciano spazio al dubbio: Natale è alle porte. E con l’arrivo delle Feste, sopraggiunge l’esigenza di fare i regali ad amici, parenti, persone care, ma anche clienti, fornitori e conoscenti in genere.
È sempre difficile individuare il dono perfetto che non solo incontri il gusto di chi lo riceve ma che, allo stesso tempo, dica anche qualcosa (di buono) di chi lo ha donato: tutti, quando facciamo un regalo ad un’altra persona, vogliamo che questo “parli per noi”, racconti il nostro affetto e sia testimone delle nostra amicizia e della nostra stima.

Cosa donare, dunque, per non sbagliare? Se c’è una cosa che mette tutti d’accordo – soprattutto noi popolo del Bel Paese, che ha fatto della tavola una ragione di essere – è appunto il buon cibo.
Ma che sia buono, veramente buono. Un’eccellenza, insomma: materie prime selezionatissime e un processo di produzione all’insegna del rigore imposto dalla tradizione e delle più alte norme igieniche.
Caratteristiche queste che solo i prodotti artigianali di alta qualità possono garantire.

Noi del Salumificio Artigianale Gombitelli, siamo d’accordo con il gastronomo, sociologo, nonché fondatore di Slow Food, Carlo Petrini – uno che della qualità di ciò che si mangia, un po’ se ne intende – quando dice: “Ho bisogno di conoscere la storia di un alimento. Devo sapere da dove viene. Devo immaginarmi le mani che hanno coltivato, lavorato e cotto ciò che mangio”.

Questa affermazione è infatti alla base della filosofia della nostra azienda di famiglia: tutti i nostri salumi e insaccati raccontano la stessa storia: narrano di una maestria norcina antica di secoli, di materie prime eccellenti, di ricette e processi di produzione che si rifanno direttamente alla tradizione, ma anche di innovazione tecnologica – nel confezionamento, nella logistica, nella comunicazione – e di una volontà continua di individuare sapori nuovi e prodotti unici, capaci di sorprendere anche i palati più esigenti.

Quindi, queste Feste, lasciati conquistare dalle nostre ceste e scatole natalizie: sul nostro shop online ne troverai tantissime, di tutti i tipi e di tutti i prezzi. Ma se preferisci una confezione completamente personalizzata, puoi sempre contattarci, la realizzeremo in esclusiva per te, inserendo solo i prodotti che vorrai.

Scatola Natalizia tutte le nostre Delizie Affumicate

Questa scatola è una delle novità assolute del 2020, perché raccoglie al suo interno la selezione completa di tutti i nostri nuovi salumi affumicati: Crema di Lardo Affumicato, Filetto Affumicato, Pancetta Affumicata, Lonzino Affumicato, Lardo Affumicato e Coppa Affumicata. Il processo di affumicatura che seguiamo è naturale al 100%: viene eseguito rigorosamente a freddo, in affumicatori che utilizzano solo scarti di legna raccolta nei boschi che circondano il borgo di Gombitelli, impreziosita da foglie di alloro, aghi di pino, bacche di ginepro e solo aromi naturali, senza l’aggiunta di insaporitori chimici come il fumo liquido. È disponibile con pezzature piccole e con pezzature grandi.

Cesti Natalizi tutte le nostre Delizie Affumicate in un Cesto

Questo bellissimo cesto in vimini – perfetto per chi ama i sapori nordici, forti e definiti – accoglie nel suo “ventre” tutta la gamma degli affumicati Triglia: Crema di Lardo Affumicato, Filetto Affumicato, Pancetta Affumicata, Lonzino Affumicato, Lardo Affumicato e Coppa Affumicata. La caratteristica confezione rustica, ben si sposa con il gusto dei salumi affumicati: bello fuori e buono dentro. È disponibile in due formati, con pezzature piccole e con pezzature grandi.

Cesti Natalizi la Tradizione a Gombitelli

Un regalo all’insegna della bontà e della tradizione norcina del nostro territorio: se dovessimo pensare ad un’ambasciatrice nel mondo dei sapori e del gusto di Gombitelli, sarebbe questa cesta. Non a caso il suo nome è “Tradizione”. Disponibile in due pezzature contiene una selezione di tutti quei salumi e prodotti che hanno reso celebre il nostro borgo non solo in Italia, ma anche in Europa: Salsiccia di Cinghiale, Minestra Garfagnina, Crema di Lardo, Arista Stagionata, Pancetta Accoppiata, Pecorino Toscano DOP Stagionato e Mortadella di Gombitelli (Salame Nostrale).

Scatola Natalizia Piccoli Peccati di Gola

Non lasciatevi ingannare dal nome “Piccoli Peccati di Gola” perché questa scatola natalizia è una delle più ricche della nostra selezione delle feste: raccoglie infatti al suo interno l’eccellenza – ma soprattutto la raffinatezza – della produzione Triglia: Culatello con CotennaCarpaccio d’Arista in Bigongia, Salame Carne di Prosciutto, Scoppolato di Pedona, Pancetta Affumicata, Lardo Rosa di Gombitelli (Lardo Steso), Salame al Tartufo. Viene confezionata in due formati, con pezzature piccole e con pezzature grandi.

Scatola Natalizia la Bontà Delicata

Il regalo ideale per quell’amico che ama il buon cibo, ma che purtroppo deve stare anche attento alla linea. Questa scatola contiene infatti una selezione dei nostri tre salumi “light”, quelli cioè, con un più basso apporto calorico. Chi l’ha detto infatti che non è possibile mangiare salumi quando si è a dieta? Disponibile con pezzature piccole e con pezzature grandi, la “Bontà Light” comprende: Prosciutto Dolce DisossatoFiletto Bresaolato e Arista Stagionata.

Cesti Natalizi Babbo Natale 2020

Questo cesto racchiude tutte le richieste che un buongustaio, aspirante gourmet, sicuramente buona forchetta, scriverebbe nella sua letterina a Babbo Natale. Se anche voi avete tra i vostri amici o parenti una persona così, questo è il regalo perfetto per lei! Disponibile con pezzature piccole (a soli 53.90 euro) o con pezzature grandi (99.90 euro), la cesta “Babbo Natale” comprende: Coppa Stagionata, Filetto al Pepe, Biroldo, Farina di Castagne della Garfagnana, Pecorino Affinato in Fieno e Paglia, Salame Toscano.

Pubblicato il

I nostri cesti natalizi particolari

Cesti Natalizi Particolari

Bontà al tartufo, pecorino stagionato alle noci, filetto, lardo e lonzino affumicati, salame ai pistacchi: per i tuoi regali di Natale scegli i nostri cesti natalizi particolari. Una deliziosa sorpresa che combina qualità e ricercatezza ma soprattutto tanto, tanto gusto.

Cesti Natalizi Particolari Triglia: la soluzione più gustosa per i tuoi regali

Quando la frenesia delle feste incombe, si sa, scegliere un regalo può essere molto stressante. Ci si affanna tra negozi e centri commerciali alla ricerca dell’oggetto perfetto, del dono “pensato” che stupisca e strappi un sorriso alla persona per la quale lo stiamo acquistando.

Ma alle volte, purtroppo, tutti i nostri sforzi possono risultare vani.
Presi dall’ansia dello shopping, rischiamo di cadere su regali banali: il solito paio di pantofole per il nonno che ancora deve rinnovare quelle che gli abbiamo regalato per il compleanno, l’ultimo libro best seller per lo zio che probabilmente non leggerà perché amante dei fumetti di Tex Willer, il pigiama per la cugina che mai metterà perché segretamente ama andare a dormire indossando vecchie tute da ginnastica dismesse.
Senza parlare del vassoio in porcellana con decorazioni natalizie acquistato all’ultimo minuto per l’amica del liceo, che probabilmente riciclerà ad una sua amica dell’università il prossimo Natale.

La soluzione perfetta a questa incombente débacle? Un cesto natalizio particolare!

Un regalo all’insegna del buon gusto, letteralmente inteso: I pacchi gastronomici.
Risparmiatevi l’affollamento dei negozi, le lunghe code alle casse: comodamente dal vostro divano, collegatevi al nostro shop online e scegliete tra tantissimi cesti natalizi particolari.

Lasciati tentare dall’originalità di mille sapori diversi

Come dicevano le nostre nonne, un regalo utile (e in questo caso assolutamente delizioso) sarà sempre gradito. Come dar loro torto? Per cui, concedetevi cinque minuti e curiosate tra i link che abbiamo elencato qua sotto: ce n’è veramente per tutti i gusti! E se dovesse succedere che, presi dall’acquolina in bocca, doveste acquistare uno dei nostri cesti natalizi particolari anche prima delle feste… beh, noi non ci riteniamo responsabili.

I nostri cesti natalizi particolari… come resistere?

Pubblicato il

Siamo Aperti tutti i giorni!

Per tutto il periodo Natalizio siamo aperti tutti i giorni!

Da Domenica 1 Dicembre a Lunedì 23 Dicembre 2019 negli orari 08:00 / 13:00 e 14:30 / 19:00.

Martedì 24 Dicembre 2019 nell’orario 08:00 / 13:00 e 14:30 / 17:00.

Vi aspettiamo numerosi per i vostri acquisti di Natale, con un’ampia scelta di Confezioni Natalizie già pronte, e con la possibilità di confezionare Ceste e Scatole di Natale con i prodotti che più preferite!

Pubblicato il

Il Desco – Sapori e Saperi in mostra

29/30 Novembre 1 Dicembre e 6/7/8 Dicembre

Lucca Real Collegio

La Mostra Mercato più attesa per gli amanti dei prodotti di qualità all’insegna del divertimento, della cultura e dell’intrattenimento

Cibo 4.0: la qualità e l’eccellenza del Made in Italy guardando il futuro, dalla tradizione all’innovazione, questo e molto di più è #iltuoDesco

Torna a Lucca nei giorni 29, 30 novembre e 1 dicembre / 6, 7 e 8 dicembre 2019 l’appuntamento dedicato al food, punto di riferimento per la cultura culinaria italiana.

La 15a edizione della mostra mercato più attesa per gli amanti dei prodotti tipici di alta qualità, ma non solo, celebra gli avvenimenti tecnologici più significativi del secolo scorso, pietre miliari della cultura moderna.

Dall’atterraggio sulla luna alla nascita di Internet, dalla creazione del World Wide Web alla diffusione della rete, il mondo è cambiato e grazie alla nascita di network internazionali le persone, i luoghi, le passioni e le conoscenze si sono avvicinate decretando la sharing society. Anche il food è tra gli attori protagonisti di questa evoluzione, contribuendo a mettere in contatto persone e luoghi lontani, favorendo la valorizzazione della tipicità, la conoscenza di nuovi prodotti e le contaminazioni culinarie, fino ad arrivare alla social eating.

Le parole chiave de Il Desco 2019 sono #tipicità#condivisione e #riuso.

Vivi dal vivo l’esperienza Il Desco 2019 …. ti aspettiamo a Lucca!


Ed anche quest’anno saremo presenti a questa bellissima manifestazione, come sempre con i nostri migliori prodotti, e con le nostre confezioni natalizie!

Vi aspettiamo numerosi!

Pubblicato il

E’ arrivata la Farina di Castagne nuova

Finalmente è disponibile la nuova Farina di Castagne!

Questa farina è estremamente duttile perchè può essere usata sia per i dolci che per preparazioni salate come ad esempio la pasta fatta in casa, gnocchi (mischiandola all’impasto della patata), la polenta, i necci, i biscotti,  il pane o la focaccia.

Pubblicato il

Fiera di San Martino 2019 – Piazza Duomo, Pietrasanta

Sabato 9 e domenica 10 novembre, in piazza Duomo a Pietrasanta, si tiene la Fiera di San Martino, con mostra mercato, enogastronomia e molto altro.

San Martino è la festa del patrono di Pietrasanta.

I produttori-espositori arriveranno da tutta la Toscana, ma anche dal resto d’Italia, dal Trentino alla Sardegna.

Ci saranno oli e vino, salumi e formaggi, miele e cioccolato, noci e castagne, e tanto ancora nei banchi che, quest’anno, si estenderanno fino all’area antistante il Teatro Comunale.

Gli espositori sono una quarantina, per la mostra mercato che è diventato un appuntamento dell’autunno in Versilia.

E come ogni anno tornano nei ristoranti di Pietrasanta i menu a tema: a pranzo e a cena si potranno guastare i piatti della tradizione, a cominciare dai classicissimi tordelli, ma anche pesce, piatti vegetariani e anche qualche proposta internazionale.

Ed anche quest’anno saremo presenti a questo immancabile appuntamento con la tradizione pietrasantina!

Come sempre con i nostri migliori prodotti, e con tante novità targate 2019!

Vi aspettiamo numerosi!

Pubblicato il

Ognissanti, tre giorni di fiera a Camaiore

Venerdì 1°, sabato 2 e domenica 3 novembre 2019, Camaiore ospiterà la tradizionale Fiera di Ognissanti. Saranno quasi 300 gli espositori presenti nelle strade del centro storico con l’artigianato di qualità, il settore commerciale, quello alimentare, le opere dell’ingegno e i prodotti per l’abitazione. Nella zona della Badia, sarà allestita la mostra mercato degli animali e dei prodotti per l’agricoltura, articoli per la caccia e il tempo libero. Saranno circa trenta gli espositori dedicati ai veicoli commerciali e da lavoro nella zona di via delle Muretta, via Badia e piazza Romboni.

Ed anche quest’anno saremo presenti a questo immancabile appuntamento con la tradizione camaiorese!

Come sempre con i nostri migliori prodotti, e con tante novità targate 2019!

Vi aspettiamo numerosi!

Pubblicato il

Festa Pic, il peperoncino torna protagonista a Camaiore

Sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 si terrà la XII° edizione della Festa Pic. Il centro storico di Camaiore ospiterà la manifestazione principe per la valorizzazione del peperoncino in tutte le sue sfaccettature. Il “Pic” è organizzato dal Comune di Camaiore e dell’Accademia Italiana del Peperoncino ed è gemellata con la storica manifestazione di Diamante, in Calabria, che da oltre vent’anni celebra le qualità del gusto piccante. In piazza San Bernardino, Mr Pic dell’Azienda Carmazzi curerà l’allestimento di una straordinaria esposizione con oltre cento varietà di peperoncini.

Ed anche quest’anno saremo presenti alla Festa Pic a Camaiore, come sempre con i nostri migliori prodotti, e come ogni anno con diverse specialità piccanti, ta cui:

Lardo Piccante, Salsiccia Piccante, Formaggio Pecorino Piccante, Salame Piccante e Pancetta Piccante!

Vi aspettiamo numerosi!

Pubblicato il

ENOLIA 27-28 APRILE 2019 A SERAVEZZA

Enolia, alla scoperta dell’olio di qualità e dei prodotti del territorio. È slogan storico dell’ideatore Gabriele Ghirlanda (Ideal Party) che si terrà il 27 e 28 aprile 2019. Enolia, quest’anno, festeggia i 20 anni. Anno dopo anno, Enolia si è arricchita di contenuti ed eventi tanto da diventare un punto di riferimento enogastronomico per la Versilia e non solo. Tanti gli appuntamenti di questa edizione a partire da un omaggio a Veronelli.

Ed anche quest’anno saremo presenti, come sempre con i nostri migliori prodotti, sempre pronti a farveli assaggiare, e con tante novità targate 2019.

Vi aspettiamo numerosi! 

Pubblicato il

VERDE MURA 2019 – Mostra mercato del giardinaggio e del vivere all’aria aperta

VerdeMura, mostra mercato del giardinaggio e del vivere all’aria aperta torna con la 12ma edizione venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 aprile 2019. Nuova collocazione, nuovi spazi più ampi e funzionali sul baluardo Santa Croce, sul baluardo e sulla Porta San Donato. Oltre 200 espositori italiani e stranieri: vivaisti di piante e specie orticole, arbusti, bulbi, attrezzi e arredi per il giardino e per l’orto, prodotti artigianali e alimentari di eccellenza, il tutto nell’ambientazione unica delle Mura di Lucca, uno dei parchi pubblici più antichi e suggestivi d’Europa 

Ed anche quest’anno saremo presenti con il nostro stand, con i nostri migliori prodotti, e con tante novità targate 2019!
Vi aspettiamo numerosi!

Pubblicato il

Terre di Toscana, eccellenza nel bicchiere – 3 e 4 Marzo 2019

Terre di Toscana è animato da 130 produttori importanti, fra vignaioli di nicchia e marchi di livello internazionale. Uno spaccato unico e irripetibile, da che è raro incontrare nel medesimo contesto nomi tanto prestigiosi, e piacevolmente fruibile grazie agli ampi ed eleganti spazi della location che lo ospita da ormai undici anni. L’evento più significativo a livello nazionale per i vini e i produttori di questa regione, nel 2019 giungerà alla sua DODICESIMA edizione.

 

E come ogni anno, dalla prima edizione ad oggi, saremo presenti a Terre di Toscana, nella splendida cornice del Una Hotel di Lido di Camaiore, vi aspettiamo Domenica 3 e Lunedì 4 Marzo, come sempre con i nostri migliori prodotti, e con tante novità targate 2019!

Pubblicato il

Capodanno, tra tradizione e scaramanzia

[vc_row][vc_column][vc_column_text]La cena più importante dell’anno, quella che segna il rito di passaggio tra ciò che è stato e ciò che deve ancora essere, è da sempre un appuntamento immancabile per le popolazioni di tutto il globo.
E, ovviamente, anche per noi italiani. Il cenone di San Silvestro è una tradizione che arriva da lontano, da molto lontano. Ripercorriamola insieme, tra cotechini, lenticchie e baci sotto il vischio

La notte di San Silvestro in Italia

Non c’è niente di più efficace, per assicurarsi un nuovo anno pieno solo di cose belle, che riunirsi insieme a familiari, amici e persone care intorno ad una tavola riccamente imbandita di mille leccornie. Sono infatti l’abbondanza delle pietanze, la ricchezza dell’apparecchiatura, ma soprattutto la gioia della condivisione e dell’attesa a propiziare la venuta di 365 nuovi giorni, prosperi e felici.
Noi in Italia, salutiamo l’anno vecchio e diamo il benvenuto a quello nuovo con una serie di riti scaramantici e tradizionali che proprio alla tavola e al cibo sono strettamente legati.

Il primo, e forse il più diffuso lungo tutto lo stivale, è di servire ai propri commensali il cotechino con le lenticchie: entrambi simboli di abbondanza e benessere economico, non possono mai mancare per il cenone del 31 di dicembre. Il Cotechino è sicuramente uno degli insaccati più “ricchi” di gusto e di calorie e per questo sinonimo di altrettanta ricchezza e abbondanza, e le lenticchie sono note e apprezzate sin dall’antichità per il loro elevato potere nutritivo, inoltre sono ritenute un vero e proprio portafortuna perché la loro forma molto simile a quella delle monetine, rimanda appunto ai soldi e alle gratificazioni economiche.

Altro alimento dalla simbologia altamente significativa è poi il melograno, in quanto simbolo di fedeltà, fecondità e passione per il colore rosso acceso dei suoi chicchi. Mangiarlo l’ultima notte dell’anno, magari insieme al proprio compagno o alla propria compagna è simbolo di devozione e prosperità.

Si dice inoltre che l’usanza scaramantica di indossare biancheria intima rossa si rifaccia proprio al colore del melograno: il rosso è infatti da sempre il colore della prosperità, in grado di scacciare le forze negative. Inoltre rappresenta il flusso sanguigno ed è l’emblema dell’energia vitale, ma anche del cuore e dei sentimenti. Sembra quindi che indossare mutandine rosse per San Silvestro assicuri lunga vita e gioie amorose.

Altro alimento che non può mai mancare sulla tavola del 31 è l’uva. È questa una tradizione che ci arriva direttamente dall’altra parte del Mar Mediterraneo, dalla penisola Iberica per l’esattezza. Mentre noi in Italia consumiamo le lenticchie come portafortuna, in Spagna si usa mangiare 12 chicchi di uva allo scoccare della mezzanotte, uno ad ogni rintocco dell’orologio e per ognuno dei 12 mesi dell’anno.

San Silvestro non è solo cenone…

Se qualcuno si domandasse da dove arrivi la tradizione tutta nostrana di gettare dalla finestra le cose vecchie, è questo un altro gesto propiziatorio e scaramantico che simboleggia la scelta di liberarsi di ciò che è inutile per nuovi inizi migliori, una rottura netta con il passato che non ci rappresenta più perché divenuto, in qualche modo, troppo pesante. Inoltre, il rumore degli oggetti che si frantumano al suolo fragorosamente aiuterebbe a scacciare via gli spiriti maligni. Ed è proprio a questo scopo “protettivo dal maligno” che concorrono anche i “botti” dei fuochi di artificio e degli spettacoli pirotecnici con cui festeggiamo lo scoccare della mezzanotte.

Last but not least, direbbero gli inglesi, non possiamo non parlare del rito più bello e dolce di tutti: quello di baciarsi sotto il vischio (meglio se con la persona amata). È questa una tradizione di origine celtica che si rifà direttamente alla dea Freya – protettrice degli innamorati – e ai suoi due figli Balder (dio del Sole, buono ed amato) e Loki (dio del Male, irascibile e invidioso) che decise di uccidere il fratello.
Scoperti i piani di Loki, la dea chiamò a protezione del figlio ogni pianta e animale, dimenticandosi però del vischio. Il dio del Male ne approfittò utilizzando proprio questo arbusto per costruire una lancia. Freya, disperata per la morte del figlio prediletto cominciò a piangere, ma le sue lacrime caddero sull’arma fatta di vischio trasformandosi in bacche perlate che miracolosamente lo riportarono in vita. Da quel momento, la dea cominciò a ringraziare con un bacio tutti quelli che passavano sotto al vischio, quale simbolo dell’amore che sconfigge la morte. E promise anche protezione eterna a chiunque, a sua volta, sotto questa stessa pianta miracolosa si fosse scambiato un bacio.

Con questo piccolo vademecum, noi del Salumificio Triglia di Gombitelli, vi auguriamo un 2019 ricco, felice e prospero. E non dimenticate di salutare il nuovo anno con un brindisi, ma state attenti a far saltare il tappo dello spumante con un bel botto, proprio allo scoccare della mezzanotte: è anche questo un rito che portafortuna.[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]