Carciofi alla Gombitellese

[vc_row][vc_column][vc_column_text]ricette__48

 

La ricetta che vi presento oggi è un piatto tipico di Gombitelli, me l’ha insegnata mia nonna Mariarosa, gombitellese originale.

Mariarosa era la moglie di Rossi Alfonso, che è stato un grande norcino nel nostro Salumificio per decenni, vi ho già parlato di lui nell’articolo ‘L’invenzione del Cuor di Lardo‘; Mariarosa è stata una nostra collaboratrice ed è tuttora una cuoca eccezionale![/vc_column_text][vc_custom_heading text=”Prodotti usati in questa ricetta” font_container=”tag:h3|text_align:left” use_theme_fonts=”yes”]

[/vc_column][/vc_row]

Carciofi alla Gombitellese

Carciofi al forno con Pancetta Stesa.
Preparazione 20 min
Cottura 45 min
Tempo totale 1 h 5 min
Portata secondo piatto
Cucina toscana
Porzioni 5 persone

Ingredienti
  

  • 10 carciofi
  • 60 gr. Pancetta Stesa
  • 2 spicchi aglio
  • 6 foglie salvia
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 2 cucchiai olio d'oliva Extra Vergine
  • q.b. brodo vegetale

Istruzioni
 

  • Tagliare i gambi dei carciofi, pulirli delle foglie esterne più dure e tagliare la punta.
  • Svuotarli all'interno per fare spazio al ripieno.
  • Pelare leggermente i gambi e tritarli insieme a l'aglio, la salvia, una spolverata di pepe, un pizzico di sale e i 2 cucchiai d'olio; mescolare il tutto.
  • Mettere il trito dentro i carciofi insieme a un cubetto di pancetta
  • Mettere in una teglia larga con la carta forno come nella foto.
  • Infornare nel forno statico preriscaldato a 180°C, e via via bagnare ogni carciofo con un cucchiaio di brodo per mantenerlo morbido; cuocere per 45 minuti.
  • Servire caldi.
Tried this recipe?Let us know how it was!

Carrello
Torna su