Pubblicato il

Crostini veloci e gustosi con pane toscano

Il pane toscano senza sale fatto con farina di tipo 0 e che trovate QUI, si presta a fare degli ottimi crostini rustici molto veloci che accontentano sempre tutti.

Il pane toscano permette di abbondare con il condimento perché regala profumi ma non sapidità. I salumi toscani sono ovviamente gli abbinamenti più adatti ma anche le salse come quelle pronte ma lavorate in maniera artigianale e con ingredienti di prima qualità, faranno in tavola la felicità di molti palati.

Crostini Toscani

Basta tagliare il pane e spalmare il crostino toscano Gombitelli. Una variante può essere quella di imburrare leggermente il pane e scaldarlo brevemente sulla griglia elettrica. Il crostino toscano è un paté di fegatini di pollo, capperi e altri ingredienti secondo una ricetta classica più arricchita dalla presenza di cetriolini.

Crostini di lardo e salvia

Tagliate il pane e dividete le fette in due parti. Grigliate il pane e una foglia di salvia per ogni crostino e mentre è ancor caldo adagiare sopra una fetta di lardo rosa Gombitelli. Il lardo, se il pane è caldo, si scioglie creando con la salvia fresca un mix perfetto. Da Abbinare ad un buon vino rosso toscano come un sangiovese in purezza.

Bruschetta piccante

La bruschetta è una ricetta intramontabile. Da colore e sapore alla tavola. Perfetta per intrattenere i commensali in attesa della cena. Tagliare il pane a fette, grigliare il pane, mettere sopra la bruschetta piccante Gombitelli.

Crostino di crema di lardo e agrumi

Ecco un crostino diverso, semplice ma che vi fara ricordare! Quello che può sembrare uno strano abbinamento in realtà rende il lardo affumicato gradito al palato di tutti, anche di coloro che non amano l’affumicatura ( forse perchè non conoscono quella naturale praticata dal salumificio Gombitelli!).
Tagliare il pane a fette. Dividetele in due e mettetele a tostare leggermente. Tagliate una fetta di lardo steso Gombitelli, aggiungete qualche foglia di rosmarino e mezza fetta sottilissima di limone.

Crostini di salame

Un classico “mezzo panino”. Tagliare il pane toscano e dividere in due le fette. Tagliare del salame toscano stagionato Gombitelli a fette fini, mettere una fetta di salame, aggiungere una fetta di pecorino toscano tagliata fine, chiudere con un’altra fetta di salame, chiudete con un oliva fermata con uno stecchino. Un bicchiere di vino rosso toscano come il maremma Toscana DOC della Fattoria dei Barbi 50% di Sangiovese completato da percentuali minori di Merlot, Alicante, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot. Un vino mediterraneo, caldo, morbido, molto profumato e godibilissimo!

Ricette e foto di Roberta Capanni

Prodotti usati in questa ricetta